menu Martedì 18 Dicembre 2018
News

Operazione antimafia, Di Dio (Confcommercio Palermo): “Infiltrazioni criminali nella economia cittadina attentato contro economia legale e libera concorrenza”

“L’operazione dei carabinieri contro la nuova cupola di Cosa nostra è la conferma del fatto che la mafia non è ancora vinta ma che bisogna fidarsi dello Stato e delle forze dell’ordine il cui lavoro è incessante e quotidiano e sta portando a risultati straordinari”. Lo afferma la presidente di Confcommercio Palermo, Patrizia Di Dio che aggiunge: “La mafia che si infiltra nell’economia cittadina è un pericolo, un attentato contro l’economia legale e la libera concorrenza, per questa ragione, nel rinnovare i sentimenti di profonda gratitudine ai carabinieri e alle forze dell’ordine e alla magistratura per l’opera svolta a tutela dei cittadini onesti, invitiamo tutti gli imprenditori e i commercianti a schierarsi sempre dalla parte dello Stato”, conclude Patrizia Di Dio.

 

Mafia: Patrizia Di Dio, non è ancora vinta fidarsi dello Stato

(ANSA) – PALERMO, 4 DIC – ”L’operazione dei carabinieri
contro la nuova cupola di Cosa nostra è la conferma del fatto
che la mafia non è ancora vinta ma che bisogna fidarsi dello
Stato e delle forze dell’ordine il cui lavoro è incessante e
quotidiano e sta portando a risultati straordinari”. Lo afferma
la presidente di Confcommercio Palermo, Patrizia Di Dio che
aggiunge: “La mafia che si infiltra nell’economia cittadina è un
pericolo, un attentato contro l’economia legale e la libera
concorrenza, per questa ragione, nel rinnovare i sentimenti di
profonda gratitudine ai carabinieri e alle forze dell’ordine e
alla magistratura per l’opera svolta a tutela dei cittadini
onesti, invitiamo tutti gli imprenditori e i commercianti a
schierarsi sempre dalla parte dello Stato”.(ANSA).

NEWSLETTER

iscriviti alla newsletter per ricevere gli aggiornamenti da Confcommercio Imprese per l’Italia Palermo