menu Giovedì 01 Novembre 2018
News

Confcommercio Palermo: Alessandro Dagnino e Salvo Vitale eletti vice Presidenti. In Giunta anche Giovanni Imburgia

Il consiglio direttivo di Confcommercio Palermo ha eletto alla carica di vice presidenti l’avvocato Alessandro Dagnino e l’imprenditore Salvo Vitale che si vanno ad aggiungere al vice presidente vicario Nicola Farruggio, riconfermato qualche giorno fa anche presidente di Federalberghi Palermo, e a Margherita Tomasello. Entra in giunta Giovanni Imburgia, presidente del gruppo giovani di Confcommercio Palermo, mentre sono stati cooptati in consiglio direttivo Giovanna Analdi, presidente dell’Associazione Cassaro Alto, Daniele Ruisi, dell’associazione autotrasporti e logistica, Ignazio Agnello, presidente dell’associazione che riunisce i centri di fisiokinesiterapia, Giuseppe Pillitteri, presidente dell’associazione macellai, e Giovanni Mangano.

 

Alessandro Dagnino avvocato tributarista, fondatore e presidente del comitato di gestione di Lexia Avvocati, è anche docente di diritto tributario dell’Università dell’Aquila e presidente di Confcommercio Professioni della provincia di Palermo, mentre Salvo Vitale, imprenditore nel campo della distribuzione organizzata e industria alimentare, è stato eletto pochi giorni fa, presidente di ConfMegra, l’associazione di categoria che rappresenta le medie e grandi strutture di vendita iscritte a Confcommercio Palermo.

 

“Ringrazio la presidente Patrizia Di Dio e tutti i componenti del Consiglio e della Giunta di Confcommercio Palermo e il direttore Enzo Costa per la fiducia che da sempre mi manifestano – dice Dagnino -. Questo nuovo incarico mi consentirà di contribuire in modo ancora più attivo alla realizzazione degli scopi di Confcommercio, che costituisce un fondamentale punto di riferimento per le attività produttive palermitane, sia imprenditoriali che professionali”. Nel ringraziare la presidente Di Dio, il direttore Costa e la Giunta, Salvo Vitale si dice “pronto a svolgere questo nuovo incarico con spirito di servizio e di collaborazione, con l’auspicio di contribuire con idee e azioni concrete allo sviluppo dell’economia del nostro territorio”.

 

“La squadra e l’impegno di Confcommercio Palermo si arricchiscono in giunta di due vice presidenti di alto profilo – commenta Patrizia Di Dio, presidente di Confcommercio Palermo – . Ritengo che l’elezione di Alessandro Dagnino e Salvo Vitale darà un’ulteriore spinta e sempre maggiore prestigio alla nostra associazione, specifiche e sono convinta che sapranno dare un grande apporto alla nostra organizzazione, da sempre punto di riferimento primario per il nostro territorio per le imprese del commercio, del turismo e dei servizi e che sosterrà da protagonista le istanze del terziario. Sono davvero molto soddisfatta che entrambi abbiano dato la loro disponibilità proprio per le loro importanti competenze. Inoltre, avere scelto il presidente del gruppo giovani Giovanni Imburgia ha un alto valore simbolico, perché in questo modo diamo fiducia e responsabilità alle nuove generazioni di imprenditori, ma ha anche un valore sostanziale affinché si possa ricevere un maggiore apporto in termini di innovazione”, conclude Patrizia Di Dio.

 

Dida foto allegata – da sinistra: Nicola Farruggio, Alessandro Dagnino, la presidente di Confcommercio Palermo Patrizia Di Dio, Salvo Vitale e il direttore Vincenzo Costa.

NEWSLETTER

iscriviti alla newsletter per ricevere gli aggiornamenti da Confcommercio Imprese per l’Italia Palermo