menu Martedì 18 Dicembre 2018
Eventi e iniziative

“Ogni malato di leucemia ha la sua buona stella”, Confcommercio Palermo con AIL a sostegno della campagna nazionale delle stelle di Natale 2018

Da sinistra, Gioacchino Vitale, Pino Torto, Patrizia Di Dio, Antonio Cottone

Una stella di Natale per contribuire alla lotta alla leucemia e per dare un segnale concreto di sostegno delle famiglie di malati colpiti da questa malattia, che oggi grazie alla ricerca si può lottare e in tantissimi casi anche vincere. Confcommercio Palermo anche quest’anno è a fianco di AIL Palermo (Associazione Italiana contro le Leucemie, linfomi e mieloma), e con il coinvolgimento dei pubblici esercizi come bar, ristoranti, pizzerie e i fioristi di Palermo e provincia, tutti assieme, supporta la Campagna Nazionale delle Stelle di Natale 2018 “Ogni malato di Leucemia ha la sua buona stella”. Così come avvenuto l’anno scorso verrà sostenuta la vendita diretta nei fioristi che aderiscono (vedi in basso elenco) e la “prevendita” (buono acquisto €12,00 che dà diritto a ritirare la stella di Natale nei gazebo dell’associazione presenti in città dal 6 al 9 dicembre, vedi in basso elenco dei punti).

Bar e ristoranti di Confcommercio Palermo hanno deciso di aderire con l’impegno a promuovere la prevendita della stella che si potrà pagare direttamente sul posto e poi ritirare mostrando il coupon ai fioristi aderenti oppure nei tanti chioschi AIL, in subordine nei punti AIL degli ospedali Cervello e Policlinico di Palermo. Ai clienti che acquisteranno il coupon o mostreranno di averlo già acquistato anche attraverso la prevendita di un volontario AIL, le pizzerie La Braciera,  La Braciera in Villa, Villa Costanza, Trattoria Il Cancelletto e il ristorante Quattro Venti omaggeranno il coperto, i Bar Rosanero in via Lincoln e in via XX settembre offriranno cornetto e caffè, i tre punti vendita Quartararo in via Ausonia, via Roma e viale Regione Siciliana, faranno il 5% di sconto sullo scontrino. Nell’iniziativa a sostegno della Campagna AIL è coinvolta l’Associazione dei Fioristi di Confcommercio Palermo, con il presidente Gioacchino Vitale, la quale promuoverà in tutti gli esercizi associati la vendita della Stella di Natale, dando l’opportunità al cliente di diventare un sostenitore AIL. Anche quest’anno partecipa all’iniziativa il Comitato Addio Pizzo, presieduto da Raffaele Genova.

 

L’iniziativa a sostegno della Campagna AIL è stata presentata questa mattina, in Confcommercio Palermo, dalla presidente Patrizia Di Dio, dal presidente Ail Palermo Pino Toro, dal presidente dell’Associazione pubblici esercizi Antonio Cottone, dal presidente dell’Associazione dei Fioristi di Confcommercio Palermo Gioacchino Vitale – che aderisce con oltre venti soci di Palermo e provincia (vedi elenco in basso). Questa operazione ha una doppia finalità: diffondere l’immagine di AIL e la capillarizzazione del circuito di raccolta fondi durante il periodo di Natale; offrire l’opportunità all’esercizio commerciale di diventare un esercizio solidale AIL. 

 

“Dopo il successo dello scorso anno – ha detto la presidente Patrizia Di Dio – Confcommercio Palermo vuole offrire con le proprie associazioni di categoria un contributo concreto alla raccolta fondi in favore di AIL Palermo e della ricerca. E quindi anche in questa edizione i nostri imprenditori diventano, essi stessi, volontari dell’AIL e promotori di questa raccolta solidale a favore della lotta alle leucemie. Abbiamo il dovere di stare vicini ai problemi sociali e promuovere come imprenditori azioni positive come la campagna “Ogni malato di Leucemia ha la sua buona stella” – ha aggiunto Patrizia Di Dio -. Noi sposiamo questo che è un progetto nel progetto, un’azione se vogliamo innovativa e che va anche nella direzione del rispetto delle regole del mercato: pur aderendo allo spirito solidale, infatti le nostre imprese rendono possibile la vendita delle stelle di natale di AIL, evitando che le vendite possano avvenire fuori dai loro esercizi, e al contempo promuovono AIL e anche i loro esercizi commerciali”, ha concluso Patrizia Di Dio.

 

“Continuiamo questa collaborazione, dopo la sperimentazione avvenuta con successo l’anno scorso con risultati più che positivi – ha affermato il presidente di AIL Palermo Pino Toro -. Noi siamo tutti impegnati affinché questa malattia possa essere combattuta in tutti i modi e per proseguire in questa battaglia dobbiamo aiutare i nostri ricercatori. Oggi i risultati della ricerca sono sotto gli occhi di tutti e i nostri ricercatori nell’ambito dell’ematologia sono all’avanguardia – ha continuato Pino Toro – e anche grazie alla ricerca sappiamo che c’è più di una speranza di vita per coloro i quali vengono colpiti dalla leucemia. AIL viene incontro ai malati e interviene anche nei confronti delle famiglie, a Palermo con le case dell’AIL, alloggi che abbiamo sia a Palermo che a Catania e che vengono messi a disposizione dei malati, che devono essere sottoposti a cure difficili, e dei loro familiari che devono stare vicini ai loro malati. Poi – ha proseguito Pino Toro – facciamo assistenza domiciliare per coloro che vengono curati a casa, il sostegno psicologico, i servizi navetta. Siamo felici e orgogliosi di avere al nostro fianco gli imprenditori di Confcommercio Palermo, che offrono una grande prova di solidarietà concreta attraverso le loro attività”.  

Ecco l’elenco dei ristoratori aderenti ad oggi: Pizzeria e ristorante La Braciera (via San Lorenzo); Pizzeria e ristorante La Braciera in Villa (via dei Quartieri), ristorante Quattro Venti comfort Food (via E. Albanese), pizzeria e ristorante Villa Costanza (via P. Bonanno); trattoria Al Cancelletto (via Ottavio D’Aragona), Bar Rosanero (via Lincoln e via XX Settembre).  Quartararo – Marchese Expiriance (viale Regione Siciliana e via Roma), Quartararo – Quartararo e Marchese (via Ausonia).

 

Ecco l’elenco dei fioristi aderenti ad oggi: Atmosphere di Giovanni Brancato, via Crispi 117, Palermo; Brusca Fiori di Vito Brusca, corso Calatafimi 666, Palermo; Fioreria Enza Messina, via Luigi Pirandello 43, Villafrati; Flowerstore di Orobello Germana, via Vittorio Emanuele 26, Bolognetta; Il Fiorista dei fratelli Brancato, piazza Nascè 1, Palermo; Il Giardino dell’Eden di Fabio Portici, piazza V. Petrigni Vincenzo 5, Altofonte; L’Angolo dei Fiori di Salvo Di Procida, via Leopardi 23 Palermo; Medinilla Flowers di Tonj Cammarata, via Venero17, Monreale; Punto Verde di Spinella Annamaria, via Falcone e Borsellino 47, Marineo; Sampognaro Marianna Fiori, corso Umberto 38, Caccamo; Spazio Verde di Elena Leva, via Kastriota 230/232 Piana degli Albanesi; Sperlinga Fiori di Giuseppe Nucatolo, piazza Unità d’Italia 9, Palermo; Tararà Piante e Fiori “Flower Shop”, via Armando Diaz 86, Termini Imerese; Vitalflora di Gioacchino & Angelo Vitale, corso dei Mille 585, Palermo; Vitalflora di Benedetto Vitale, via del Visone 2/B (viale Regione Siciliana svincolo Bonagia), Palermo; Vivai Il Glicine di Francesco Madonia, via Mattei 62, Mondello – Palermo.

 

Punti Ail per acquistare o ritirare la stella già acquistata in prevendita.

Palermo 6, 7, 8, 9 dicembre: piazza Verdi, piazza Unità d’Italia, piazza Croci, via Magliocco, viale Strasburgo-Oviesse, via Leonardo da Vinci – Oviesse, corso Calatafimi, via Notarbartolo.  

 

Info AIL Palermo ailpalermo@virgilio.it 091.6883145 – 091.7726778.

 

NEWSLETTER

iscriviti alla newsletter per ricevere gli aggiornamenti da Confcommercio Imprese per l’Italia Palermo